Blog, Ep. 11 - Bambini affetti da gravi patologie: il Craniosacrale può aiutarli a star meglio

Mercoledì, 29 Marzo 2017 11:05

Blog, Ep. 11 - Bambini affetti da gravi patologie: il Craniosacrale può aiutarli a star meglio

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Eccomi di nuovo a raccontarvi un po’ del mio lavoro. Sento forte la necessità di condividere con voi delle esperienze che mi fanno riflettere e tanto mi stupiscono e commuovono.



Ultimamente, lavoro spesso con bambini che hanno problemi gravi e li tratto con la tecnica Craniosacrale. Parlo di patologie come tetraparesi, conseguenze di encefaliti virali od emorragie cerebrali in età neonatale e patologie rare genetiche. Ma tutti loro hanno occhi e sorrisi che catturano e colpiscono l’anima nel profondo. 

Quando lavoro con questi bambini, nel trattamento coinvolgo anche i genitori ed il loro stupore nel vedere come i loro figli accolgano questa tecnica e come le tensioni dei loro corpi si allentino sotto i nostri occhi è sempre grande.

I bambini si rilassano, rallentano il ritmo del respiro, migliorano la funzionalità intestinale, regolano il ritmo e la qualità sonno, migliorano la concentrazione e l’attenzione. Pensare di poter donare a queste tenere anime e alle loro famiglie un po’ di sollievo e una migliore qualità di vita semplicemente con un tocco ed una pressione delle mani di 5 grammi, facendo sì che il corpo si autoguarisca, mi commuove ogni volta come se fosse la prima. Tutti dovrebbero imparare questa tecnica, specialmente i familiari di questi bambini, perché possano ricevere questi trattamenti ogni giorno, più volte al giorno!

La speranza è che la medicina ufficiale ne riconosca col tempo l’importanza ed li valore permettendo a tutti di usufruirne.
Per quel che mi riguarda so solo che non smetterò mai di amarla e per tanto continuerò per diffonderla e farla conoscere a parlarne ancora ancora e ancora!

Letto 88221 volte Ultima modifica il Mercoledì, 29 Marzo 2017 11:16

44 commenti

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.